Spettacolo "Né serva né padrona" a Favaro Veneto (VE)

Dati: 
06 marzo 2020 ore 15:30 - ore 17:30

in occasione della Festa della Donna, l'Associazione Teatrale La Gazza Ladra organizza, per la FNP CISL PENSIONATI VENEZIA lo spettacolo Teatrale "Né serva né padrona" (di e con Claudia Contin Arlecchino e musiche a cura di Luca Fantinutti) a Favaro Veneto (VE)

Uno spettacolo dedicato alle figure femminili della Commedia dell'Arte e alla loro emancipazione, iniziata nel Cinquecento, e che ancora oggi ispira le attrici contemporanee. La Commedia dell'Arte italiana fu la prima rivoluzione, a partire dal Cinquecento, nei confronti dell'antica condizione femminile di censura e di condanna, da parte della Chiesa, che impediva l'accesso femminile alla professione degli attori e dei comici in generale. Questa sorta di "rivoluzione comica" rinascimentale ebbe il merito di aprire nuove e straordinarie possibilità alla condizione della donna, perché pose le basi delle sue rivendicazioni nelle professioni, nell'indipendenza e nei diritti.
In questa Confessione-Buffa, l'attrice Claudia Contin Arlecchino che "convive" da sempre, nella sua carriera teatrale, con il carattere di Arlecchino, si "spoglia" sulla scena dei suoi panni maschili e ci introduce, invece, alla sua filosofia autoironica sulla femminilità e ai segreti del mestiere delle "Comiche".

 

APPUNTAMENTO:

Venerdì 6 Marzo 2020 - ore 15:30

Auditorium Sbrogiò, Via Gobbi 19/A - Favaro Veneto VE - Italia

 

INFO: ass.lagazzaladra@alice.it