Florilegio

Florilegio

Poi viene una notte, sulla tua casa urla la tempesta,
sulla tua casa dalle porte sprangate.
E ti ribelli e vuoi uscire, uscire,
e ti pare di intendere un lamento.
Alla fine sei fuori – osservi il roseto –

 

Guarda: il germoglio si è aperto.
Ciò che il sole non poté per settimane,
ha fatto quell’unica tempesta.

 

Nel 1948 una ragazza giunge in Israele portando con sé, come ricordo dell’amica più cara, un manoscritto contenente una raccolta di poesie. Ripercorrendo le vicende di tale opera e della sua graduale fortuna letteraria, questo libro presenta la struggente spontaneità e la voglia di vivere di Selma Meerbaum-Eisinger (1924-1942), insieme alle sue domande sull’amore e sulla morte. In una nuova traduzione, le liriche sono qui proposte nella versione filologicamente più fedele all’originale e completate dalle immagini, finora inedite in Italia, che Selma Meerbaum scelse a commento della propria antologia.

Calendario eventi

  • 15/02/2017 - 09:00 - 13:00
    Selma Meerbaum e i ragazzi di oggi
    L'Istituto Superiore "Niccolò Copernico" di Udine (mappa...») ospiterà un incontro di presentazione e confronto con la figura di Selma Meerbaum-Eisinger. Cos'é essere adolescenti oggi? Cos'era esserlo da ragazzina ebrea sotto l'oppressione e la...
  • 17/04/2016 - 17:00
    Presentazione di "Florilegio" al Pentatonic (Roma)
    Nell'ambito delle presentazioni "Incontro con l'Autore", domenica 17 aprile alle ore 17:00, presso l'Associazione Villaggio Cultura "Pentatonic" di Via Oscar Sinigaglia 18 (Roma, Mappa...»), si terrà un incontro sulla raccolta di poesie di Selma...

Rassegna stampa

Altre notizie