News su tutti i nostri libri ed autori

  • 03 luglio 2018

    La gazania e il Profeta

    Nel linguaggio dei fiori la gazania simboleggia l'abbondanza, in virtù della ricchezza di colore dei suoi fiori. A tal proposito mi sovviene .... "Voi date poca cosa quando date i vostri beni. E' quando date qualcosa di voi stessi che date davvero". [K. Gibran] Evviva! Mirco
  • 07 giugno 2018

    Un fiore con le palle - parte prima

    Il nome orchidea deriva dal greco "orchis" che, letteralmente, significa "testicolo". Alcune piante hanno, infatti, radici formate da due tuberi tondeggianti vagamente allusivi. Ma noi ci passiamo sopra. Vediamo piuttosto l'origine di questa pianta tanto curiosa quanto seducente. Orchis è un figliolo decisamente fortunato. Eredita dalla madre, bellissima ninfa...
  • 04 giugno 2018

    Ho perso tutto ma ho ritrovato me

    .... uno su mille ce la fa! Così recita una famosa canzone di Gianni Morandi. Proprio il numero mille mi fa tornare in mente un’interessante storia ebraica dal titolo “Le mille porte”, appunto.   "Un re fece costruire un magnifico palazzo, composto da innumerevoli stanze, nel quale non si poteva entrare se non da una porticina minuscola. Le persone che volevano...
  • 31 maggio 2018

    Fritto, candito o inzuppato nel miele?

    Questa simpatica leguminosa è giunta a noi dalla lontana Virginia all'inizio del 1600 grazie al botanico Jean Robin. I suoi fiori, delicati e dolcemente profumati, irrompono prepotentemente sulla scena a primavera iniziata per salutarci prima che il sole di maggio cominci veramente a bruciare. La grande capacità di riprodursi, nonché la resistenza ostinata alle avversit...
  • 29 maggio 2018

    Pappo delle mie brame

    Pappo delle mie brame, dimmi se è vero oppure quale destino mi dovrò aspettare! Semplice: basta soffiare sui piumini. Se volano via tutti insieme l'affermazione fatta è vera, oppure il desiderio espresso si avvererà. In caso contrario .... provare con un altro pappo. Sono divinatori, certo, mica infallibili!   Evviva! Mirco
  • 28 maggio 2018

    Basta un attimo per dirsi addio

    Kitza, la madre di tutte le stelle, era intenta a preparare tanti bei vestitini per le sue giovani figlie. Vestiti candidi e dolcemente profumati. A un tratto alcune stelline cominciarono a lamentarsi perché i loro vestiti non erano abbastanza belli. Li volevano più colorati e più appariscenti. La madre le pregò di non fare troppo rumore, ma le sciocchine non vollero...

Eventi conclusi

  • 01/07/2018 - 20:00 - 22:00

    Spettacolo "Né Serva né Padrona" con Claudia Contin Arlecchino alla Festa del Libro di Arco "LibrinpArco"

    Lo spettacolo di Claudia Contin Arlecchino, dedicato all'emancipazione femminile delle attrici della Commedia dell'Arte, ritorna in Trentino, ospite della Festa del Libro "LibrinpArco", nella suggestiva location della Corte del Palazzo dei Panni ad Arco. All'evento saranno presenti gli editori di Forme Libere che hanno curato e pubblicato il libro omonimo.  ...
  • 20/06/2018 - 20:00 - 22:00

    Spettacolo "Né Serva né Padrona" con Claudia Contin Arlecchino alla Biblioteca Civica di Rovereto

    In collaborazione con l'Ufficio alle Pari Opportunità della Provincia di Trento, l'associazione socio-culturale Bottega Buffa CircoVacanti di Trento distribuisce lo spettacolo "Né Serva né Padrona" - Conferenza Buffa sulle Donne della Commedia dell'Arte presso il circuito delle Biblioteche. Il primo appuntamento è in occasione dell'...
  • 15/06/2018 - 20:00 - 18/06/2018 - 23:00

    Atelier artigianale "lavorazione e battitura maschere in cuoio" a Porto Arlecchino

    Settimo Atelier Artigianale di Porto Arlecchino per il 2018 per il progetto "Atelier di Costruzione Maschere" promosso da Ortoteatro di Pordenone "LAVORAZIONE E BATTITURA MASCHERE IN CUOIO" con i docenti Claudia Contin Arlecchino e Luca Fantinutti Questa è l'ultima fase del lungo percorso integrato per la realizzazione di Maschere...
  • 04/06/2018 - 15:00 - 10/06/2018 - 22:00

    Atelier Artigianale "Scultura di Matrici in Legno per Maschere" a Porto Arlecchino

    Sesto Atelier Artigianale di Porto Arlecchino per il 2018 per il progetto "Atelier di Costruzione Maschere" promosso da Ortoteatro di Pordenone "SCULTURA DI MATRICI IN LEGNO PER MASCHERE" con i docenti Claudia Contin Arlecchino, Luca Fantinutti, Pietro Scrizzi Un laboratorio di scultura che mira a riprodurre nel legno le matrici di volti...
  • 02/06/2018 - 20:30 - 22:30

    Spettacolo di e con Claudia Contin Arlecchino "Gli Abitanti di Arlecchinia" a San Pietroburgo, Russia

    Il cavallo di battaglia dell'attrice Claudia Contin Arlecchino, "Gli Abitanti di Arlecchinia", che in migliaia di repliche ha girato tutto il mondo ed è già stato pubblicato in diverse lingue, affronta a San Pietroburgo l'esperimento in diretta di una prima traduzione simultanea in lingua russa a cura dell'attrice madrelingua Daria Sadovskaia, in attesa di una...
  • 30/05/2018 - 10:00 - 01/06/2018 - 14:00

    Workshop Intensivo Teatrale "La Nuova Commedia dell'Arte" a San Pietroburgo, Russia

    Claudia Contin Arlecchino, in tournée a San Pietroburgo in Russia, terrà, insieme al regista Ferruccio Merisi, un Workshop Intensivo Teatrale su "La Nuova Commedia dell'Arte". Con Commedia dell'Arte si definiscono molte esperienze diverse che hanno a che fare con un patrimonio storico importante, fatto di maschere, testi e canovacci, descrizioni scenografiche,...