Fabrizio Sparaco

Fabrizio Sparaco

Fabrizio Sparaco nasce a Roma il 05 luglio 1969. Romano, una laurea in Scienze Politiche, comincia a scrivere nel 2002. È autore di romanzi e opere teatrali. Predilige uno stile narrativo semplice e un linguaggio realistico. Nel 2005 pubblica il primo romanzo “Le Furie Rosse” (Michele Di Salvo Editore). Nello stesso anno scrive “La Caccia” (Società Editoriale ARPANet). Nel 2006 vince il premio letterario per inediti “Elsa Morante” con una commedia teatrale intitolata “Il Sindaco”. È del 2007 “La Piaga” (Il Melograno), mentre nel 2008 pubblica “L’Eroe” (Giraldi editore). Sempre nel 2008 vince il Premio letterario “Arcangela Todaro Faranda” con “È sempre notte” (Bononia University Press). Nel 2009 pubblica i “I gatti di Roma”, divertente giallo ambientato in una Roma calda e assolata (Edizioni Stravagario), premiato al concorso “Stravagario Emozionale”. Contrariamente ai vizi dei giallisti, non fuma e non beve alcolici. Pur vivendo in una casa di cinquanta metri quadrati, ha due acquari, uno di acqua dolce e l’altro marino.